Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Strega, l’esterno olandese Don Bolsius primo colpo dell’era Carli. Vicino anche il difensore Ajeti

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Il primo acquisto del Benevento risponde al nome di Don Bolsius, 24enne esterno offensivo olandese svincolato dalla Fidelis Andria. Il suo ingaggio va a rimpinguare il reparto dei laterali d’attacco che comprende già Ciano e Carfora e che prossimamente vedrà innestato anche un altro rinforzo per arrivare a quattro, due per versante.

Bolsius sarà in città sabato 24 giugno con il suo agente Stefan Jansen per le visite mediche e per firmare il contratto che lo legherà al Benevento per le prossime due stagioni.

Cresciuto calcisticamente nel Den Bosch, dove ha svolto tutta la trafila nel settore giovanile, per esordire in prima squadra nel 2016 a soli 17 anni e mezzo. E’ poi passato al Kozakken Boys (terza divisione) dove si è fatto notare nel biennio 2018/20 con 43 presenze, 5 gol e 4 assist all’attivo. Tornato al Den Bosch in Eerste Divisie (la seconda divisione), ha collezionato 30 presenze e 5 assist. Nel 2021 l’approdo in Italia alla Fermana in C, con 13 gettoni, 1 gol e 2 assist.

Da lì il trasferimento in prestito a gennaio 2022 per un altro semestre al Campobasso, con 12 partite, 3 reti e 3 assist. Ingaggiato l’estate scorsa dalla Fidelis Andria per seguire il tecnico Cudini, ha fatto sfracelli in maglia biancazzurra (37 presenze, 8 gol e 3 assist) nonostante la retrocessione. Può giocare ovunque nel tridente anche se predilige partire da sinistra visto che rientra sul destro che è il piede di calcio e all’occorrenza agire anche da seconda punta.

Arriva a parametro zero, perché con la Fidelis scesa in D, ha perso lo status di professionista e quindi è libero di trovarsi una nuova sistemazione.

Marcello Carli ha bruciato tutti sul tempo, perché il ragazzo era seguito anche da altre squadre. Nei prossimi giorni dovrebbe essere definito anche l’acquisto del difensore centrale albanese ma nato a Basilea, ex Frosinone, Torino e Crotone in A, Arlind Ajeti: proprio ieri il Pordenone, con un comunicato stampa, ha ufficializzato l’addio alla Lega Pro per problemi finanziari e la ripartenza dalla Serie D o dall’Eccellenza.

In questo momento è in corso una trattativa con il suo procuratore Fabrizio Ferrari, le parti sono abbastanza vicine all’intesa ma non è ancora chiusa. Su Ajeti c’è anche il Padova, club dove ha già giocato ma con cui non si è lasciato bene. Anche lui arriverebbe gratis ed è questa la filosofia che Carli intende perseguire.

Foto – Telesveva

Annuncio

Correlati

redazione 3 ore fa

Scatto Sorrento per Bolsius, superato il Cerignola. Alla lista di pretendenti si aggiunge il Picerno

redazione 22 ore fa

Benevento, la giornata tipo a Roma: sveglia presto, alle 9 già sul campo. Sudore e fatica al ritmo di doppie sedute

redazione 1 giorno fa

Koutsoupias al Catanzaro, è fatta: cessione a titolo definitivo con indennizzo e percentuale sulla rivendita

redazione 2 giorni fa

Trattativa avanzata per Koutsoupias al Catanzaro: da limare gli ultimi dettagli

Dall'autore

sport 9 mesi fa

Basket femminile serie B, Catillo Benevento vs Fasano: RIGUARDA LA PARTITA

sport 9 mesi fa

Basket Serie B, Miwa vs Angri: RIGUARDA LA PARTITA

sport 9 mesi fa

Il talentuoso Cioffi in Nazionale, da Mastella i complimenti al ragazzo e alla Grippo

sport 9 mesi fa

Vittoria esterna sul campo di Mondragone per la Smile Basket Benevento

Primo piano

redazione 3 ore fa

Scatto Sorrento per Bolsius, superato il Cerignola. Alla lista di pretendenti si aggiunge il Picerno

redazione 15 ore fa

Scherma, la sannita Baldini rappresenterà la Campania al trofeo Coni Nazionale

redazione 20 ore fa

Nuova partnership tecnico-sportiva tra Miwa Energia Cestistica Benevento e Scuola Basket Città dei Ragazzi

redazione 22 ore fa

Benevento, la giornata tipo a Roma: sveglia presto, alle 9 già sul campo. Sudore e fatica al ritmo di doppie sedute

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content