Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Stellone si presenta: ‘Siamo forti, ora voglio vedere lo spirito di squadra. Usciremo da questa situazione’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Ho preso questa situazione con il massimo dell’entusiasmo. Sono felice della fiducia che mi è stata data. Ho visto un gruppo che ha tanta voglia di uscire da questa situazione, non è una squadra che se ne frega. Ho visto ragazzi venire tre ore prima dell’allenamento. Tutti vogliono uscire da questo momento negativo. Ho trovato una squadra che sta molto bene fisicamente, con grande spirito di sacrificio e abnegazione. Domani la partita che affronteremo, qualora dovessimo vincerla sarà solo merito loro e non mio. Ho trovato una disponibilità incredibile da parte di tutto l’ambiente”. E’ un Roberto Stellone carico e determinato quello che si presenta per la prima volta ai microfoni della stampa sannita. Domani pomeriggio il suo esordio sulla panchina giallorossa in un match complicatissimo in Sardegna contro il blasonato Cagliari di mister Ranieri.

“Quella di Cagliari sarà una partita difficile, come tutte. Affrontiamo una squadra forte, ma lo siamo anche noi”, aggiunge il tecnico romano, che ribadisce il massimo impegno per la causa giallorossa e sottolinea come sia necessario ritrovare l’autostima ma soprattutto lo spirito di squadra: “Se riusciamo a remare tutti dalla stessa direzione, aumentano le probabilità di uscire da un periodo così negativo. I presupposti sono ottimi. Questa squadra è forte in tutti i ruoli, metti il pizzico di entusiasmo che è quello che manca. I ragazzi non si sono scordati di come si gioca a calcio, hanno la testa un po’ pesante per i risultati”.

“C’è un dato che spicca e che parla chiaro: la squadra ha vinto poco. Non calcia molto in porta, non crossa molto, mi dà la sensazione che si gioca ma non si è ficcanti dove a me piace. Dobbiamo capire che per uscire dalla situazione non conta la bellezza, ma calciare più in porta dell’avversario e non subire gol. Come? Da uniti, da squadra. Ognuno aiuta il compagno. Chi sbaglia corre, chi gli sta vicino corre ancora più in forte. A me ciò che interessa è lo spirito di squadra, poi con i calciatori che si hanno in rosa non devo insegnare nulla”, conclude Stellone.

Annuncio

Correlati

redazione 2 ore fa

Playoff, Benevento-Torres: arbitra Virgilio di Trapani

redazione 4 ore fa

Playoff, Benevento-Torres: dalle 12:30 al via la prevendita

redazione 8 ore fa

Strega: nessun problema per Viscardi, Terranova torna in gruppo. Prima di volare in Sardegna, nuova tappa a Roma

redazione 23 ore fa

Benevento-Torres, andata e ritorno si giocheranno alle 20:30

Dall'autore

sport 7 mesi fa

Basket femminile serie B, Catillo Benevento vs Fasano: RIGUARDA LA PARTITA

sport 7 mesi fa

Basket Serie B, Miwa vs Angri: RIGUARDA LA PARTITA

sport 7 mesi fa

Il talentuoso Cioffi in Nazionale, da Mastella i complimenti al ragazzo e alla Grippo

sport 7 mesi fa

Vittoria esterna sul campo di Mondragone per la Smile Basket Benevento

Primo piano

redazione 2 ore fa

Playoff, Benevento-Torres: arbitra Virgilio di Trapani

redazione 4 ore fa

Playoff, Benevento-Torres: dalle 12:30 al via la prevendita

redazione 5 ore fa

Triathlon: ad Acciaroli la sannita Kronos protagonista con Tedesco, Rosa e Caliro

redazione 6 ore fa

Basket, la Mata Leão vince ancora il campionato interprovinciale UISP e vola alle finali scudetto

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content