Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Pallavolo

Volley B1, Sicilia amara per l’Olimpia San Salvatore Telesino

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Il cuore non basta. L’Olimpia Volley San Salvatore Telesino inciampa ancora e questa volta lo fa nell’insidiosissima trasferta siciliana di Santa Teresa di Riva  contro una Farmacia Schultze Messina in forma e sempre più seconda in classifica. Il match della 16ma giornata del campionato nazionale di volley femminile di Serie B1 girone E, dunque, premia le siciliane capaci di imporsi 3 a 1 (20-25; 25-18; 29-27; 25-13; i parziali) sulle sannite in un Palabucalo che si conferma fortino inespugnabile.

Le scelte 

Coach Eliseo schiera il solito sestetto base con capitan Bacciottini in cabina di regia, Milano e Russo a schiacciare, Raquel Ascensao Silva nel ruolo di opposto, Marlene Ascensao Silva e Vanni centrali, Luraghi libero. A disposizione: Romano, Fuoco, Picariello, Maresca, Borrelli. 

Esordio per il neo allenatore delle messinesi Sandro Prestipino subentrato dopo l’addio di coach Jemenez che manda in campo Cecchini e Murri centrali, Galuppi libero, Courroux e Bertiglia sulla diagonale, Gervasi e Giacomel in attacco, con Amaturo e Nielsen inserite in corsa. A disposizione: Santostefano, Spitaleri, Franceschini, De Candia, Frazzica.

La gara 

Partono subito forte le padrone di casa con l’Olimpia capace di rimettere le cose apposto, pareggiare i conti ed effettuare il sorpasso ai danni della Farmacia Schultze Messina. La parità ritornerà poi solo sul 20-20. Questo non scompone le sannite che continuano a macinare gioco fino al punto decisivo segnato da Raquel Ascensao Silva che blinda il set sul 25 a 20. Nel secondo parziale l’equilibrio iniziale viene spezzato dalle padrone di casa brave ad allungare nella fase cruciale del set. Il distacco si amplia con il passare dei minuti e diventa incolmabile per le telesine che soccombono 25 a 18. La Farmacia Schultze pareggia i set e nel terzo parziale le telesine sono brave a reagire e capovolgere la gara a loro favore andando al break sul 17 a 21. Le padrone di casa riescono a questo punto a rientrare vanno in vantaggio ma le ragazze di Eliseo con coraggio annullano i set ball decisivi. Bacciottini dalla battuta rimette la freccia e il set si protrae ai vantaggi. Sul 27 pari però sono le messinesi ad avere la meglio sfruttando prima un errore di Russo sottorete e poi capitalizzando un attacco Bertiglia. 2 a 1 Farmacia Schultze e set chiuso sul 29 a 27. Il quarto set per le siciliane è tutto in discesa. Le sannite invece pagano lo scotto di averci provato fino in fondo ma la conclusione di set smorza gli animi e le speranze. La Farmacia Schultze gioca sul velluto e chiude con un 25 – 13 che la dice lunga. In sostanza però la prova fornita dall’Olimpia appare positiva con Russo e Luraghi sugli scudi, compatte in ricezione e capaci comunque di mettere in difficoltà una corazzata come quella messinese. 

Coach Eliseo dovrà ripartire da qui per preparare al meglio una gara che diventa fondamentale per le sorti del campionato e di non facile interpretazione contro la temibile Castellana Grotte che sabato farà visita alle sannite.

Le reazioni 

A fine gara a parlare, con pizzico di amarezza, è il vicepresidente dell’Olimpia, Carlo Campanile: “Si tratta di una delle gare più lontane e insidiose della stagione. Sapevamo potesse andare così e in settimana avevamo cercato di prepararla al meglio. Siamo contenti dell’approccio iniziale alla partita fatto di grinta e concentrazione nei fondamentali. Meno invece di come si è sviluppato il terzo set dove siamo stati bravi a ribaltare inizialmente il risultato per poi lasciarsi condizionare negativamente da un errore. Probabilmente sotto l’aspetto mentale dobbiamo fare qualcosa in più. Anche perché nel quarto set, dove nulla era perso ancora, non siamo proprio scesi in campo nel cercare di portare la gara al tie-break e probabilmente ne avevamo anche la possibilità. Questo è quello che non ci è piaciuto affatto. Chiederemo alle ragazze di combattere sempre su ogni pallone fino all’ultimo. Questo anche in vista di una partita importante e difficile come quella di sabato prossimo contro Castellana Grotte, vera mina vagante del torneo, che può essere determinate per l’economia del campionato. Abbiamo un obiettivo da raggiungere e vogliamo farlo nel più breve tempo possibile così da sgomberare la mente da eccessive pressioni e se avverrà poi giocare per toglierci qualche soddisfazione”.

Annuncio

Correlati

redazione 2 settimane fa

Serie B1: retrocede anche l’Olimpia Volley San Salvatore Telesino, ma si programma già il futuro

redazione 2 settimane fa

L’Accademia Volley saluta la B2 con una sconfitta: ko netto contro la capolista Bisceglie

redazione 2 settimane fa

Volley B2, l’Accademia chiude il campionato a Bisceglie

redazione 3 settimane fa

Volley B2, la già retrocessa Accademia ad Altavilla Irpina per il penultimo atto della stagione

Dall'autore

sport 7 mesi fa

Basket femminile serie B, Catillo Benevento vs Fasano: RIGUARDA LA PARTITA

sport 7 mesi fa

Basket Serie B, Miwa vs Angri: RIGUARDA LA PARTITA

sport 7 mesi fa

Il talentuoso Cioffi in Nazionale, da Mastella i complimenti al ragazzo e alla Grippo

sport 7 mesi fa

Vittoria esterna sul campo di Mondragone per la Smile Basket Benevento

Primo piano

redazione 4 ore fa

Strega, parte col botto la prevendita ospiti per Carrara: in un’ora e mezza superata quota 200 tagliandi acquistati dai tifosi giallorossi

redazione 5 ore fa

L’IC “G. Moscati” alle fasi nazionali delle competizioni studentesche di tag Rugby

redazione 5 ore fa

Carrarese-Benevento: al via la prevendita. Ecco tutte le info per i tifosi giallorossi

redazione 6 ore fa

Semifinale playoff: Carrarese-Benevento, arbitra De Angeli di Milano

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content