Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Benevento Calcio e il ritorno dell’ex Marotta: ecco come è nata la trattativa tra sviluppi e retroscena

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Galeotta l’amichevole di domenica  scorsa al “De Cristofaro”. Giugliano e Benevento si sfidano in un antipasto di campionato e Marcello Carli è a bordo campo, in panchina. Vede correre quel barbuto attaccante in lungo e il largo per il campo. Si avventa su tutti i palloni, come un indemoniato. Sarà che Ale quando vede il giallorosso si esalta. Capellini fatica a stargli dietro, Meccariello deve usare tutto il mestiere per contenerlo. Carli si gira verso Andreoletti, in una mano ha il sigaro, in un’altra la distinta. “Mister, te vedi quel cavallo lì? E’ dell’86!!! Sembra un ragazzino”. “Come si chiama?” si chiede Andreoletti. “Marotta”. “Ah sì, ne ho sentito parlare”.

Quando El Diablo già segnava in C gol a grappoli, un giovane Andreoletti (che ha 4 anni di meno) faceva il suo esordio da portiere del Lecco (suo compagno di squadra allora era un altrettanto giovanissimo Camillo Ciano). Carli rimane impressionato da quel 37enne che schizza da una parte all’altra del campo come un giovanotto che ha voglia di farsi notare, che pare stia facendo un provino e debba convincere un club dal quale vorrebbe farsi fare un contratto. A fine gara va a fargli i complimenti. Si scambiano un paio di battute, Carli percepisce la voglia di giallorosso di Marotta. Martedì torna Vigorito, si vedono e il direttore tecnico gliene parla. Il presidente chiama Marotta. “Verrei a piedi a Benevento, questa città non l’ho mai dimenticata. E’ il posto dove sono stato meglio e dove ho ricevuto più affetto”.

Ieri mattina Carli richiama Marotta e trova l’accordo in un battito di ciglia. Il calciatore s’incarica di parlare con il Giugliano e chiedere la rescissione consensuale, nella quasi certezza che il club non gli avrebbe fatto storie. Anche perché si dice pronto a rinunciare pure agli stipendi di luglio e agosto. Ovviamente il Giugliano si mette di traverso, ma solo perché non saprebbe come sostituirlo. Per il resto lo lascerebbe andare. L’affare si farà solo quando i gialloblù riusciranno a trovare un’altra punta.

L’augurio di Carli è che lo facciano in tempi rapidi. Ma El Diablo Marotta con la testa è già a Benevento. 











 

 

Annuncio

Correlati

redazione 1 ora fa

Playoff, Benevento-Torres: arbitra Virgilio di Trapani

redazione 7 ore fa

Strega: nessun problema per Viscardi, Terranova torna in gruppo. Prima di volare in Sardegna, nuova tappa a Roma

redazione 22 ore fa

Benevento-Torres, andata e ritorno si giocheranno alle 20:30

redazione 1 giorno fa

Lunedì mattina il GOS per l’ok alla prevendita di Benevento-Torres: le emissioni dei biglietti partiranno subito dopo

Dall'autore

sport 7 mesi fa

Basket femminile serie B, Catillo Benevento vs Fasano: RIGUARDA LA PARTITA

sport 7 mesi fa

Basket Serie B, Miwa vs Angri: RIGUARDA LA PARTITA

sport 7 mesi fa

Il talentuoso Cioffi in Nazionale, da Mastella i complimenti al ragazzo e alla Grippo

sport 7 mesi fa

Vittoria esterna sul campo di Mondragone per la Smile Basket Benevento

Primo piano

redazione 1 ora fa

Playoff, Benevento-Torres: arbitra Virgilio di Trapani

redazione 3 ore fa

Playoff, Benevento-Torres: dalle 12:30 al via la prevendita

redazione 4 ore fa

Triathlon: ad Acciaroli la sannita Kronos protagonista con Tedesco, Rosa e Caliro

redazione 4 ore fa

Basket, la Mata Leão vince ancora il campionato interprovinciale UISP e vola alle finali scudetto

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content