Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Carli, il mercato e l’ora delle verità: “L’obiettivo è ritrovare l’anima. Ciciretti? Vi spiego… “

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Qui per spiegare scelte e situazioni. E dire la verità per rispetto a chi segue il Benevento, lo faccio sempre quando si conclude il mercato”.

Con queste parole Marcello Carli, direttore tecnico del Benevento Calcio, ha iniziato la sua conferenza stampa a chiusura della sessione estiva del calciomercato. Questi gli spunti salienti del suo intervento:

Giudizio mercato

“Quando finisce il mercato tutti i miei colleghi si dicono convinti di aver fatto bene. Io invece non sono mai soddisfatto. Non so se tutti gli obiettivi sono stati raggiunti ma so che abbiamo seguito la linea che ci eravamo dati. E di questo sono contento. Sui tempi, poi, si poteva fare qualcosa un po’ prima ma il mercato è così. D’altronde è una follia tenere la finestra di mercato aperta così a lungo, per me dovrebbe durare due settimane”.

Regista e difesa

“Difendo le mie scelte e ringrazio presidente per l’autonomia che mi è stata riconosciuta. Il calcio è fatto di emozioni e capisco che qualche problema ora ce l’abbiamo ma riteniamo Agazzi il calciatore adatto al nostro calcio. E sapevamo avrebbe saltato qualche partita. Per il resto a centrocampo siamo anche troppi.  E anche in difesa non siamo pochi considerando che da centrali ci sono anche Berra e un giovane come Viscardi. Poi può capitare qualche altro infortunio e nuove difficoltà. Ma nelle difficoltà si trovano anche opportunità, ricordo ancora la telefonata disperata di Sarri quando rimase senza attaccante. Poi schierò Mertens…”.

Operazioni- bilancio

“Quelle che mi hanno dato soddisfazione sono quelle in uscita riguardanti calciatori che non volevano restare e creavano anche problemi al nostro modo di lavoro. In entrata invece sono contento di tutte le operazioni”.

Improta -Letizia-Schiattarella

“Abbiamo visto i comportamenti. Ricordiamoci da dove siamo partiti. Una situazione disastrosa ma con il presidente che aveva voglia di rilanciare. Serviva tirare una riga, per forza. Improta ha dimostrato grande professionalità, allenandosi a cento all’ora e senza mai creare problemi come invece hanno fatto altri. E mi sono preso la responsabilità di parlargli e dirgli che se non si creavano le condizioni per cederlo sarebbe rimasto. Orgoglioso sia ancora qui. Per gli altri l’idea era cambiare e abbiamo cambiato”.

Tello-Karic

“Sono due situazioni diverse. Tello aveva fatto discretamente in B e c’era la voglia di andare. Karic partito con la testa giusta ma poi ‘si è lasciato distrarre da una proposta ma noi non abbiamo mai pensato alla sua cessione. Finito il mercato si sta allenando di nuovo bene e il mister deciderà se utilizzarlo o no. Quanto a Tello, non si sono create le condizioni: darlo via per prendere un calciatore che non mi interessa non esiste. Io sono il direttore sportivo del Benevento e non di Tello. Anche lui comunque sarà a disposizione del gruppo: dovrà convincere il mister di essere forte e di meritare il posto da titolare”.

Terranova – Ciciretti

“Scelta Terranova non va spiegata: si è fatto male Meccariello e dovevamo correre ai ripari. Situazione semplice, abbiamo preso un giocatore pronto e voglioso di venire. Ciciretti non era preventivato e non c’entra con Ciano. E’ partito tutto da una mia chiacchierata con il presidente a cui ho chiesto il permesso di incontrare il calciatore. Ciciretti oggi non è da considerare un rinforzo. Lui deve capire se vuole continuare a fare il calciatore o smetterla qui, a 29 anni. Ci ha dato la dimostrazione di voler tornare a essere un calciatore, accettando le nostre proposte senza neanche stare a pensarci su. Ora sta a lui”.

Capitano e rinnovo Sorrentino

“Sorrentino è con noi perchè ha rinnovato: ha altri tre anni di contratto. Sul capitano le idee sono chiare: le comunicherà il mister domenica, prima della partita”.

Obiettivi

“Qual è il nostro obiettivo? Una squadra retrocessa dalla B non ha mai vinto la C, lo dice la storia del calcio. Nostro obiettivo è rappresentare in modo degno la Città, ridando un’anima alla squadra. Fate lavorare ragazzi e allenatore con serenità, prendetevela con me se dovete fare le critiche. Io felice di andare a Torre del Greco e giocare in C, trovando una bella accoglienza. Non so se tutti felici come me. Ma se pensate di strapazzare il campionato la vostra è una visione ottimistica ma probabilmente sbagliata. E non è mettere le mani in avanti. Ogni sconfitta ci sto male ma so da dove partiamo e conosco le difficoltà che incontreremo. Diventeremo una squadra forte ma oggi serve tempo”.

Giovani in rosa

“Sui giovani tutti si ripuliscono la bocca ma poi appena sbagliano vengono condannati. Noi abbiamo fatto la scelta più difficile ma più seria: li alleniamo noi per avere consapevolezza del loro vero valore”.

Ferrante

“Volevamo giocatore che dava una mano anche in fase di non possesso. Poi se giocherà con Marotta o meno non lo so, dovete chiederlo al mister”.

Letizia

“Non era il momento giusto per farlo giocare a Benevento. Abbiamo fatto delle riflessioni: pensiamo che altrove può ritrovare gli stimoli giusti”.

Annuncio

Correlati

redazione 6 ore fa

Strega, parte col botto la prevendita ospiti per Carrara: in un’ora e mezza superata quota 200 tagliandi acquistati dai tifosi giallorossi

redazione 7 ore fa

Carrarese-Benevento: al via la prevendita. Ecco tutte le info per i tifosi giallorossi

redazione 13 ore fa

Trasferta di Carrara: in mattinata il Gos, a seguire l’apertura della prevendita. Di 620 posti la capienza del Settore Ospiti

redazione 24 ore fa

Playoff serie C: semifinali alle 21, solo il ritorno della finale sarà alle 17.30

Dall'autore

sport 7 mesi fa

Basket femminile serie B, Catillo Benevento vs Fasano: RIGUARDA LA PARTITA

sport 7 mesi fa

Basket Serie B, Miwa vs Angri: RIGUARDA LA PARTITA

sport 7 mesi fa

Il talentuoso Cioffi in Nazionale, da Mastella i complimenti al ragazzo e alla Grippo

sport 7 mesi fa

Vittoria esterna sul campo di Mondragone per la Smile Basket Benevento

Primo piano

redazione 6 ore fa

Strega, parte col botto la prevendita ospiti per Carrara: in un’ora e mezza superata quota 200 tagliandi acquistati dai tifosi giallorossi

redazione 7 ore fa

L’IC “G. Moscati” alle fasi nazionali delle competizioni studentesche di tag Rugby

redazione 7 ore fa

Carrarese-Benevento: al via la prevendita. Ecco tutte le info per i tifosi giallorossi

redazione 8 ore fa

Semifinale playoff: Carrarese-Benevento, arbitra De Angeli di Milano

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content