Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Il Brindisi si oppone all’ipotesi Picerno per la sfida col Benevento: la Lega decide entro giovedì

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Il Brindisi si sta opponendo fermamente alla disputa della gara con il Benevento sul campo neutro di Picerno. I salentini già saranno costretti a disputare la sfida di giovedì contro il Monterosi a Cerignola a porte chiuse.

E siccome il rischio per il match di lunedì contro i giallorossi è lo stesso, cioè di giocarlo senza tifosi sugli spalti (e non a Cerignola perché i locali sono impegnati in casa in contemporanea, stesso discorso per Francavilla, mentre Monopoli non è una soluzione per ragioni di ordine pubblico data l’acerrima rivalità con la tifoseria brindisina), la società pugliese sta provando a farsi sentire e sta spingendo per il rinvio della gara, anche se la Lega Pro non sembra molto propensa ad accumulare ulteriori slittamenti e recuperi da programmare.

Tra domani e dopodomani si decide il da farsi, e i supporters giallorossi potranno sapere se e dove andare a seguire il Benevento nella prossima trasferta. I tempi dovranno essere rapidi: c’è una prevendita da aprire in caso di partita a porte aperte, con il rischio di arrivare anche stavolta, come a Caserta, all’ultimo secondo.

Troppe incognite e troppe incertezze in un torneo iniziato col piede sbagliato a causa dell’esclusione della Reggina in B che ha innescato il risiko dei ripescaggi che ha coinvolto anche la C. Ma la cosa più grave riguarda gli impianti, in molti casi obsoleti e fatiscenti, abbandonati e arrangiati: ma non sarebbe meglio imporre l’obbligo di uno stadio a norma per partecipare al campionato di terza serie? Senza contare i terreni in sintetico che, senza manutenzione alcuna, ormai sono ridotti a manti spelacchiati e ingialliti che provocano infortuni a ripetizione.

Eliminarli sarebbe utile a fare una vera e propria scrematura, trasformando la C in una competizione a girone unico, come in Inghilterra, Francia, Germania accade ormai da anni, una sorta di B2 dove si può parlare di professionismo nel vero senso della parola. Si aprirebbe una vera e propria corsa al miglioramento delle strutture, dei tappeti erbosi. Per chiunque non ne fosse capace, ci sarebbe la possibilità di accomodarsi (meritatamente) in D.

Annuncio

Correlati

redazione 22 ore fa

Benevento-Triestina, i convocati di Auteri: Benedetti e Terranova sono in lista

redazione 22 ore fa

Benevento-Triestina, Curva Sud superiore sold out. Una settantina di ticket acquistati dai tifosi ospiti

redazione 1 giorno fa

Benevento-Triestina, la vigilia di Auteri: “Non giocheremo per gestire il doppio risultato. Pinato? Esagerate 4 giornate”

redazione 2 giorni fa

Costa carissima a Pinato la reazione sul gol annullato: quel rosso vale 4 giornate di squalifica

Dall'autore

sport 7 mesi fa

Basket femminile serie B, Catillo Benevento vs Fasano: RIGUARDA LA PARTITA

sport 7 mesi fa

Basket Serie B, Miwa vs Angri: RIGUARDA LA PARTITA

sport 7 mesi fa

Il talentuoso Cioffi in Nazionale, da Mastella i complimenti al ragazzo e alla Grippo

sport 7 mesi fa

Vittoria esterna sul campo di Mondragone per la Smile Basket Benevento

Primo piano

redazione 22 ore fa

Benevento-Triestina, Curva Sud superiore sold out. Una settantina di ticket acquistati dai tifosi ospiti

redazione 1 giorno fa

Benevento-Triestina, la vigilia di Auteri: “Non giocheremo per gestire il doppio risultato. Pinato? Esagerate 4 giornate”

redazione 1 giorno fa

Miwa Energia Cestistica Benevento: focus sulle giovanili

Christian Frattasi 2 giorni fa

Foiano di Val Fortore in festa. Giornata storica per la partenza del Giro: dopo 91 anni ritorna la corsa rosa

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content