Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Andreoletti non cerca alibi: “Squadra carica, Juve Stabia ci dirà di che pasta siamo fatti”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

E’ la vigilia del ‘big match’ tra Juve Stabia e Benevento. Fischio d’inizio fissato domani alle 16, con Rai Due che trasmetterà in diretta la gara. Una partita già carica di tensioni, considerato che si affrontano la prima e la seconda in classifica e ora ancora di più vista l’inchiesta sul calcioscommesse che ha coinvolto Pastina – il difensore giallorosso non sarà convocato per Castellammare – e altri tre ex calciatori della Strega. Argomento di cui non parlerà mister Matteo Andreoletti nella consueta conferenza stampa del giorno prima della partita. La società di via Santa Colomba, infatti, ha fatto sapere che “eventuali dichiarazioni” sulla vicenda “saranno rilasciate esclusivamente dal Presidente Avv. Oreste Vigorito”. Ecco, allora, l’intervento di Andreoletti.

Pastina e le condizioni della squadra

“Pastina non rientrerà nei convocati, avremmo fatto volentieri a meno di queste vicessitudini ma la squadra è carica e ha lavorato benissimo in settimana. Anche nella rifinitura, appena conclusa, i ragazzi hanno spinto al massimo. Non abbiamo alibi e la squadra è al 100 per 100”.

I dubbi

“Bello e positivo avere sempre dei dubbi. I ragazzi mi danno sempre risposte positive e continuo dunque a essere in difficoltà. Ho visto finalmente un Tello positivo che mi mette in difficoltà, è questo lo spirito giusto”.

Sostituzione Pastina

“L’assenza di Pastina ci impedisce di avere un braccetto mancino. Può giocare Cappellini, che ha fatto bene col Monterosi o Berra che lo ha fatto benissimo in passato”.

Talia

“Talia sta bene, ha lavorato al completo con la squadra. Resta da capire se farlo partire dall’inizio, sapendo che non porterà a termine la partita o inserirlo a gara in corso”.

Ciano

Camillo è stato tra i più positivi nella settimana di allenamento. Da lui ci aspettiamo grandi colpi, col Monterosi non è subentrato per questioni strategiche”

Juve Stabia

“Prima in classifica meritatamente e non solo perché non subisce gol. E’ una squadra che ama il palleggio e sa uscire da dietro in superiorità numerica. Ha tanta organizzata e per me gioca il miglior calcio del girone. Sarà una partita problematica e con umiltà dovremo affrontare le difficoltà che incontreremo. Il loro allenatore è tra i più bravi della categoria e su un gruppo solido hanno inserito giocatori funzionali al credo del tecnico”.

Partita decisiva?

“No ma è una partita importantissima. Abbiamo tantissimi stimoli, dalla classifica alla cornice di pubblico fino alla diretta Rai. Noi andiamo lì con tanti stimoli, gara che ci dirà di che pasta siamo fatti”.

Assenti

“Non abbiamo Alfieri, Ciciretti, Masella oltre agli infortunati storici”.

Ambiente caldo

“Mi carica e carica tutta la squadra. Io poi non ci sono abituato e quindi gli stimoli sono anche maggiori. Spero di uscire dal campo con la convinzione di essere una squadra più forte”.

Presenza Vigorito

“Presenza del Presidente importantissima sia per le vicende accadute che per l’importanza del match. Ci dà carica vederlo negli spogliatoi. Ha parlato alla squadra e ci ha rasserenato”.

Pinato

“Nel centrocampo a tre la presenza di Pinato ti dà inserimenti e struttura. Questa squadra, non dimentichiamolo, è stata costruita per un 4-3-3 e dunque per un centrocampo a tre”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 5 ore fa

Benevento pronto a piazzare l’affondo decisivo: a breve l’incontro con il Rimini per Morra e Lamesta

redazione 10 ore fa

Per Manconi rilancia anche il Trapani: il bomber tiene duro, ha dato la sua parola al Benevento

redazione 13 ore fa

Strega, questione portiere: con Nunziante dodicesimo, ci sarà spazio solo per uno tra Paleari e Manfredini. O addirittura per nessuno

redazione 1 giorno fa

La nazionale LND batte il Giugliano calcio e per la quarta volta conquista il trofeo Shalom

Dall'autore

redazione 5 ore fa

Benevento pronto a piazzare l’affondo decisivo: a breve l’incontro con il Rimini per Morra e Lamesta

redazione 10 ore fa

Per Manconi rilancia anche il Trapani: il bomber tiene duro, ha dato la sua parola al Benevento

redazione 11 ore fa

Accademia Volley, Antonio Libraro nuovo responsabile tecnico del Settore Maschile

redazione 13 ore fa

Strega, questione portiere: con Nunziante dodicesimo, ci sarà spazio solo per uno tra Paleari e Manfredini. O addirittura per nessuno

Primo piano

redazione 5 ore fa

Benevento pronto a piazzare l’affondo decisivo: a breve l’incontro con il Rimini per Morra e Lamesta

redazione 10 ore fa

Per Manconi rilancia anche il Trapani: il bomber tiene duro, ha dato la sua parola al Benevento

redazione 11 ore fa

Accademia Volley, Antonio Libraro nuovo responsabile tecnico del Settore Maschile

redazione 13 ore fa

Strega, questione portiere: con Nunziante dodicesimo, ci sarà spazio solo per uno tra Paleari e Manfredini. O addirittura per nessuno

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content