Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Allo “Scida” tante occasioni ma nessun gol: la Strega aggancia il terzo posto ma la vetta si allontana

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Un punto a testa. Finisce 0 a 0 il monday night del Girone C di serie C tra Crotone e Benevento. Buona la prestazione dei giallorossi che però non trovano la via del gol e devono accontentarsi di un pari che vuol dire aggancio all’Avellino. Ma la vetta ora è distante 10 punti. 

Le scelte. Niente continuità. Per la gara dello “Scida” Auteri presenta una Strega con diverse novità rispetto alle ultime uscite. Dentro Terranova in difesa, Simonetti come esterno a destra, Talia in mezzo al campo e soprattutto Ciciretti in avanti, alla prima da titolare in stagione. Si accomodano almeno inizialmente in panchina Capellini, Improta, Agazzi e Ciano.

L’approccio degli ospiti è buono ma dopo pochi minuti arriva subito un giallo pesante per Berra. Al 12’ prima palla gol del match: Giron crossa dalla sinistra, Tumminello gira di testa ma la palla si perde di un soffio fuori. Sul capovolgimento di fronte è il Benevento a recriminare contro la sfortuna: si ferma sul palo uno splendido destro a giro di Masciangelo. I sanniti insistono e pochi minuti dopo è Dini a superarsi su un calcio di punizione dal limite battuto sul lato del portiere da Ciciretti. Sull’episodio del fallo da segnalare le proteste dei giallorossi che chiedevano il rosso per Battistini. Emozioni che danno il segno di una partita piacevole, giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Al 29’ è ancora la Strega a provarci: Ciciretti lancia Lanini, il diagonale dell’ex Reggiana è largo. Dall’altra parte è Tribuzzi a rendersi pericoloso con un destro che Paleari devia in corner. Al 36’ tocca a Starita tentare la via del gol ma Dini si distende e respinge. Stessa sorte, nell’area opposta, per un colpo di testa del neo-entrato Comi. Ed è sempre l’attaccante giunto a gennaio in terra calabrese a svettare su un cross di Vitale: palla alta sulla traversa. L’ultimo sussulto di una prima frazione di gara dove sono mancati i gol ma non di certo le occasioni.

La ripresa si apre con un tentativo di Tribuzzi: il suo esterno è debole e facile per Paleari. Al 52’ si fa vedere la Strega: strepitosa accelerazione di Lanini sulla destra, Starita lascia sfilare per Ciciretti che incredibilmente spreca. Ancora Lanini, al 61’, si lancia in uno contro tutti che lo porta dinanzi a Dini: stanco calcia alto. Col trascorrere del tempo i ritmi si abbassano e inizia la girandola dei cambi; al 72’ Auteri disegna un attacco tutto nuovo con Bolsius, Ciano e Ferrante. E proprio la punta argentina impegna subito Dini con un bel sinistro disinnescato dal portiere di casa. Ancora ‘El Tigre’ all’88 va vicino al bersaglio grosso ma il suo colpo di testa è potente ma non preciso. L’ultimo squillo di uno zero a zero che non accontenta nessuno. Ma tempo per recriminare non ce n’è: giovedì è già tempo di tornare in campo, al “Vigorito” è atteso il Cerignola.

Crotone-Benevento: 0-0

Crotone (3-5-2): Dini; Rispoli, Battistini (72’ Gigliotti), Crialese; Tribuzzi, D’Ursi (72’ D’Angelo) , Zanellato (81’ Felippe), Vitale, Giron; Gomez (81’ Kostadinov), Tumminello (39’ Comi). 

A disposizione: Valentini, D’Alterio, Bove, Gigliotti, Felippe, Bruzzaniti, Leo, Cantisani, Comi, Kostadinov, D’Angelo. 

Allenatore: Lamberto Zauli

Benevento (3-4-3): Paleari; Berra, Terranova, Pastina; Simonetti, Talia (77’ Agazzi), Nardi, Masciangelo; Ciciretti (71’ Ciano), Starita (68’ Ferrante), Lanini (71’ Bolsius). 

A disposizione: Manfredini, Giangregorio, Benedetti, Pinato, Kubica, Marotta, Ferrante, Improta, Rillo, Viscardi, Capellini, Carfora, Agazzi, Bolsius, Ciano. 

Allenatore: Gaetano Auteri

Arbitro: Valerio Crezzini di Siena

Assistenti: Matteo Pressato di Latina e Andrea Cravotta di Citta’ di Castello (IV Ufficiale: Luigi Catanoso di Reggio Calabria)

Ammoniti: 6’ Berra, 16’ Battistini, 34’ Tribuzzi, 81’ Crialese, 85’ D’Angelo, 90’ Masciangelo

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 5 ore fa

Cristian Cioffi campione d’Italia under 15: il Sindaco Mastella gli consegna una targa

redazione 7 ore fa

Koutsoupias al Catanzaro: 100mila euro più il 25% sulla rivendita. E un milione risparmiato tra stipendi, tasse e commissioni

redazione 10 ore fa

Scatto Sorrento per Bolsius, superato il Cerignola. Alla lista di pretendenti si aggiunge il Picerno

redazione 1 giorno fa

Benevento, la giornata tipo a Roma: sveglia presto, alle 9 già sul campo. Sudore e fatica al ritmo di doppie sedute

Dall'autore

redazione 5 ore fa

Benevento, tris di conferme in casa Ditar Smile Basket

redazione 5 ore fa

Basket, ultimo colpo di mercato: il pivot Iommelli chiude la campagna acquisti della Miwa Energia

redazione 5 ore fa

Cristian Cioffi campione d’Italia under 15: il Sindaco Mastella gli consegna una targa

redazione 7 ore fa

Koutsoupias al Catanzaro: 100mila euro più il 25% sulla rivendita. E un milione risparmiato tra stipendi, tasse e commissioni

Primo piano

redazione 5 ore fa

Benevento, tris di conferme in casa Ditar Smile Basket

redazione 5 ore fa

Basket, ultimo colpo di mercato: il pivot Iommelli chiude la campagna acquisti della Miwa Energia

redazione 5 ore fa

Cristian Cioffi campione d’Italia under 15: il Sindaco Mastella gli consegna una targa

redazione 7 ore fa

Koutsoupias al Catanzaro: 100mila euro più il 25% sulla rivendita. E un milione risparmiato tra stipendi, tasse e commissioni

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content