Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

A2 Elite, il Benevento 5 espugna Regalbuto e torna dalla Sicilia con altri 3 punti in tasca

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Il GG Team Wear Benevento 5 dimentica subito la Coppa Italia e continua la sua corsa in campionato. La squadra di Andrea Centonze espugna il parquet del Regalbuto e mantiene i cinque punti di vantaggio sul Manfredonia (i pugliesi, però, hanno una gara in meno, ndr).

Il tecnico partenopeo deve rinunciare a Mario Imparato e Nicola Arvonio per squalifica e si affida allo starting five composto da Matheus, Botta, Lolo Suazo, Guerra e Bobadilla. Pronti-via ed occasione per il Regalbuto: attento Matheus su Bruno. Al 4′ si rompe il ghiaccio: lancio perfetto di Lolo Suazo per Guerra, il numero venti sterza e batte Leotta per il vantaggio giallorosso. Gli ospiti hanno anche la palla dello 0-2 con Lolo Suazo, che non riesce a battere Leotta. Gol fallito, gol subito: Matheus si oppone due volte alla punizione di Capuano, Vitali però trova l’angolo giusto e riequilibra il match. Trenta secondi più tardi, il Benevento 5 torna in vantaggio: Lolo Suazo innesca De Crescenzo in area di rigore, assist al bacio per Guerra che griffa la sua doppietta personale. Ma al 13′ la Sicurlube Regalbuto impatta nuovamente il punteggio con la rete di Martines sugli sviluppi di un corner. Poco prima del duplice fischio occasioni d’oro per Bobadilla e De Crescenzo ma si va al riposo sul 2-2.

Ad inizio ripresa il Benevento 5 torna in vantaggio con una punizione di Milucci. La squadra di Centonze vuole chiudere la partita: un lob morbido di Milucci sfiora il gol, Bobadilla non riesce a trovare la via delle rete. Matheus è attento su Capuano e miracoloso su Vitale, con i locali che avevano schierato il power-play. Nel finale De Crescenzo approfitta della porta sguarnita avversaria e chiude i giochi con il punto del 2-4 a meno di un minuto dal termine. Il Benevento vince in Sicilia e trova tre punti importantissimi su un campo ostico.

“Era difficile questa gara, anche perché l’eliminazione dalla Coppa è stato un brutto colpo perché era un obiettivo stagionale – le parole del capitano Vincenzo Botta -. Era importante vincere e dimenticare il kappaò di martedì scorso: ci siamo riusciti e siamo felici. Con il Regalbuto è stata una vittoria di gruppo, perché siamo davvero una squadra unita. Ora testa alla prossima partita”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 3 giorni fa

Futsal, il Benevento 5 batte 6-2 il Melilli e conquista la storica promozione in serie A

redazione 3 giorni fa

Anche Auteri e i giallorossi a sostenere il Benevento5: ‘Sono siracusano, ma tiferò per i sanniti’

redazione 5 giorni fa

Futsal, Benevento5 ad un passo dalla A. Il presidente Di Fede: “C’è fermento, immagino un PalaTedeschi pieno”

redazione 2 settimane fa

Benevento 5 ad un passo dalla storica Serie A: battuta la Lazio 7-3. Centonze: “Vittoria fondamentale davanti a pubblico eccezionale”

Dall'autore

redazione 4 ore fa

Grande successo per la II edizione del ‘Trofeo Pasta Rummo – Città di Benevento’ organizzato dalla Vanessa Nuoto Smile

redazione 4 ore fa

Catania-Benevento, arbitra Frascaro di Firenze

redazione 7 ore fa

Touch rugby, ottimo secondo posto dei Bersaglieri Sanniti alla tappa di Artena

redazione 11 ore fa

Benevento in ritiro a Roma dal 30 aprile al 4 maggio: una full immersion di 5 giorni per preparare i playoff

Primo piano

redazione 4 ore fa

Grande successo per la II edizione del ‘Trofeo Pasta Rummo – Città di Benevento’ organizzato dalla Vanessa Nuoto Smile

redazione 4 ore fa

Catania-Benevento, arbitra Frascaro di Firenze

redazione 7 ore fa

Touch rugby, ottimo secondo posto dei Bersaglieri Sanniti alla tappa di Artena

redazione 11 ore fa

Benevento in ritiro a Roma dal 30 aprile al 4 maggio: una full immersion di 5 giorni per preparare i playoff

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.