Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Basket

Per il G.S. Meomartini tre match in una settimana: in casa vittoria pesante in chiave salvezza

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Quella appena terminata è stata una settimana molto impegnativa per il G.S. Meomartini con ben 3 partite disputate nel campionato di Divisione Regionale 1. La squadra, guidata da coach Massimiliano Tipaldi, reduce dalla vittoria infrasettimanale a Potenza, ha affrontato domenica 3 marzo alle 20.00 la trasferta a Battipaglia e mercoledì 6 marzo alle 21.15 il recupero serale a Maddaloni. Infine, domenica 10 marzo ha ospitato l’Audax Gaudianum Calvizzano. Il bilancio finale è di due sconfitte in trasferta e una vittoria casalinga, pesante in chiave salvezza.
Le due trasferte sono state molto diverse tra loro.
I beneventani, ancora privi di Vincenzo Musto ed estremamente affaticati dalla trasferta di Potenza (giocata alle 20.30 del 28 febbraio), sono arrivati a Battipaglia senza il giusto mordente. La squadra locale, al contrario, si è fatta trovare in forma e pronta all’appuntamento. Ed infatti i ragazzi del presidente Stefano Capitanio sono rimasti in partita solonella prima metà del primo quarto. Non appena Battipaglia ha iniziato a prendere un po’ di vantaggio i beneventani non sono riusciti a recuperare ed hanno accumulato un gap di circa 10 punti ad ogni frazione. Il punteggio finale è stato 84-43 a favore dei padroni di casa. In casa Meomartini hanno raggiunto la doppia cifra soltanto Giovanni Campanelli (12 punti) e Italo Campanelli (11).
Tutt’altra storia quella vissuta tre giorni dopo a Maddaloni dove la compagine beneventana si è presentata con l’intenzione di giocare a viso aperto contro una delle due squadre che guidano la classifica di Divisione Regionale 1. Forti del rientro di Musto e decisi a riscattare la brutta prestazione di Battipaglia, gli atleti della Meomartini sono scesi in campo con grande grinta ed hanno tenuto testa alla formazione locale senza paura. La prima frazione è stata giocata sul filo della parità, con i gemelli Campanelli e compagniinizialmente in vantaggio per poi chiudere i primi 10 minuti sul -3 (20-17). Durante il secondo periodo i beneventani continuavano a giocare in modo efficace e determinato, chiudendo il quarto con un parziale di +8 (23-15) e andando al ripososul +5: 35-40. Dalla terza frazione in poi i ragazzi di Beneventohanno dovuto giocare anche controgli arbitri ele loro scelte errate, superficiali oltreché dannose. Basti come esempio l’azione in cui Giovanni Campanelli, dopo essere stato colpito con un “colpo basso” a metà campo e lontano dal pallone, si è visto sanzionare con un fallo tecnico senza che alcun provvedimento venisse preso nei confronti dell’autore del pugno. Il periodo, nonostante tutto, si è chiuso con i beneventani ancora in vantaggio di 3 punti (54-57). Nell’ultima frazione, continuando sulla scia dei falli fischiati solo ad una squadra (a fine gara 30 falli fischiati ai beneventani e solo 16 ai giocatori di Maddaloni), i padroni di casa sono riusciti a spuntarla con un tiro a 2 secondi dalla fine e hanno vinto 66-64. Enorme l’amarezza di coach Tipaldi e di tutti gli atleti che, pur avendo giocato un’ottima partita, in un periodo intenso e pieno di recuperi infrasettimanali, si sono visti sfuggire la possibilità di due punti d’oro in classifica e di una vittoria pesantissima per il morale. In casa Meomartini doppia cifra per Italo Campanelli (18 punti), Alessandro Del Sordo (15) e Giovanni Campanelli (10).
Resettata la partita di Maddaloni, Alessandro Del Sordo e compagni sono tornati, finalmente, a giocare sul loro campo, sostenuti da un foltissimo pubblico. Domenica 10 marzo hanno affrontato l’Audax Gaudianum di Calvizzano. Tra le due squadre, entrambe provenienti dallo stesso girone del campionato di Promozione 22-23, tutti gli incontri passati sono stati giocati sul filo della parità. Lo scorso anno la Meomartini vinse in casa dopo due overtime. Ed anche quest’anno la partita è stata tiratissima: il primo quarto di gioco si è chiuso sul 21-19, con Mario Iannella protagonista sotto canestro, avendo conquistato 7 rimbalzisolo nei primi 10 minuti. Nella seconda frazione le squadre hanno continuato a giocare in perfetta parità (12-12 il parziale del secondo periodo), andando all’intervallo sul 33-31 in favore dei padroni di casa. Anche nella terza e nella quarta frazione le due compagini restavano incollate l’una all’altra tanto che il terzo quarto si chiudeva sul 50-50. L’ultimo periodo, nel quale tutti i giocatori avvertivano maggiore stanchezza, si è chiuso col parziale di 6-6, mandando le due formazioni al tempo supplementare sul 56 pari. Gli atleti di casa sono riusciti, nonostante varie uscite per 5 falli, a chiudere l’overtime 17-2, vincendo la partita col punteggio finale di 73-58. Nella Meomartini hanno raggiunto la doppia cifra Mario Iannella (19 punti), Italo Campanelli (16), Giovanni Campanelli (13) e Alessandro Del Sordo (11).
Ma non c’è tempo per riposare: il tour de force per questo gruppo non è finito. Venerdì 15 marzo la squadra sarà nuovamente in campo, in trasferta a Castellamare di Stabia e mercoledì 20, sempre in trasferta a Solofra. Capitan Giovanni De Lorenzo e compagni torneranno a giocare in casa sabato 23 marzo alle 18.30 contro Secondigliano. Le partite casalinghe che la Meomartini dovrà affrontare in quest’ultimo mese di campionato saranno tutte estremamente impegnative e determinanti in chiave salvezza.
Di seguito i tabellini delle tre partite
Polisportiva Battipaglia – G.S. Dil. Meomartini: Caccialino 2, Campanelli G. 12, Campanelli I. 11, De Gennaro, De Lorenzo 4, Del Sordo 8, Donatiello, Flora 3, Iannella, Intorcia 1, Partenope, Trofa 2. All. Tipaldi

Olympia Maddaloni – G.S. Dil. Meomartini: Caccialino 2, Campanelli G. 10, Campanelli I. 18, De Gennaro 5, De Lorenzo, Del Sordo 15, Donatiello 4, Flora, Iannella 2, Intorcia, Musto 6, Partenope. All. Tipaldi

G.S. Dil. Meomartini – Audax Calvizzano: Caccialino, Campanelli G. 13, Campanelli I. 16, De Gennaro 3, De Lorenzo, Del Sordo 11, Donatiello 5, Flora, Iannella 19, Musto 6, Partenope, Trofa. All. Tipaldi

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 4 giorni fa

Basket, finali nazionali UISP: la Mata Leão si classifica al 7° posto. Tanta l’amarezza per il sorteggio sfortunato

redazione 6 giorni fa

Basket, successo per il quadrangolare femminile organizzato dal GS Meomartini e intitolato a Gianluca Gisondi

redazione 6 giorni fa

Al CONI Benevento un pomeriggio di basket tra tecnici e l’autore Davide Galieri

redazione 1 settimana fa

Il beneventano Iarriccio agli Europei di basket master 45: gli auguri di Mastella

Dall'autore

redazione 4 ore fa

Grande prestazione di Luigi Tedesco: Kronos Triathlon Team sul podio ai campionati italiani

redazione 11 ore fa

Kubica verso la cessione al KS Cracovia: dai polacchi una buona offerta al Benevento

redazione 1 giorno fa

Calcio a 5, serie C2: il Calvi riparte dal gruppo storico prima di annunciare i nuovi acquisti

redazione 1 giorno fa

Il Bari su Ciano: Moreno Longo con Maiello vuole riformare l’ossatura vincente del Frosinone 

Primo piano

redazione 4 ore fa

Grande prestazione di Luigi Tedesco: Kronos Triathlon Team sul podio ai campionati italiani

redazione 11 ore fa

Kubica verso la cessione al KS Cracovia: dai polacchi una buona offerta al Benevento

redazione 1 giorno fa

Calcio a 5, serie C2: il Calvi riparte dal gruppo storico prima di annunciare i nuovi acquisti

redazione 1 giorno fa

Il Bari su Ciano: Moreno Longo con Maiello vuole riformare l’ossatura vincente del Frosinone 

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content