Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Harakiri Benevento: col Monopoli la prima sconfitta per Auteri, la Juve Stabia vede già la B

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

È il Monopoli la bestia nera del Benevento. Dopo aver interrotto la striscia positiva di Andreoletti i pugliesi infliggono la prima sconfitta ad Auteri. Risultato magari sorprendente ma meritato vista la prestazione – a dir poco deludente – dei giallorossi. 

Le scelte. La grande novità è a centrocampo: Filippo Nardi c’è ma non tra gli undici titolari, scelta dettata più dalla prudenza che dai problemini fisici che ne hanno condizionato gli allenamenti in settimana. Al suo posto spazio a Talia, chiamato a formare la cerniera di centrocampo assieme al riconfermato Karic. Scontato, in difesa, il rientro di Berra: ne fa le spese Capellini. Sono ancora Ciciretti, Ciano e Lanini a comporre il tridente offensivo.

Dopo un avvio a ritmi lenti all’ottavo arriva la prima, clamorosa, occasione gol per la Strega: in ripartenza Ciciretti trova Improta sulla destra, sul traversone basso dell’esterno Lanini lascia scorrere per Simonetti che tutto solo calcia debolmente. Trascorrono dieci minuti e i padroni di casa si rendono nuovamente pericolosi in contropiede: stavolta Simonetti è l’assist-man e a sprecare, con un sinistraccio alto, è Ciciretti. Al 24’ prima sortita dei pugliesi con Borello: il suo destro si spegne sul fondo. Decisamente più insidioso, sul cambio di fronte, il solito Simonetti: bravo Gelmi a distendersi e deviare in corner. Al 32’ però a sprecare è il Monopoli, prima con Tommasini che impatta male un rigore in movimento e poi con Grandolfo che da due metri mette alto. Perfino più clamoroso l’errore dell’ex De Risio che sugli sviluppi di un corner si ritrova inspiegabilmente tutto solo davanti alla porta ma calcia fuori. Il finale è un monologo biancoverde e nella lista dei quasi gol bisogna annoverare anche il destro di Borello respinto da Paleari. 

Alla ripresa Auteri si gioca subito la carta Starita, beccato dai suoi ex tifosi: a lasciare il campo è Lanini. Si comincia con un doppio tentativo di Ciciretti: palla fuori. Al 58’ si arrende all’evidenza l’allenatore giallorosso: il suo centrocampo non può fare a meno di Nardi che dunque subentra a Karic. Dentro anche Marotta per Ciano. I cambi non mutano l’andazzo: la Strega continua a fare confusione e il Monopoli non fa fatica a respingerne gli assalti. E al primo tentativo, al 72’, sblocca il match: Paleari sbaglia l’uscita su un corner e da posizione defilata Tommasini trova il corridoio giusto. Deluso chi si aspetta una reazione veemente dei sanniti, che buttano in campo pure Carfora. La Strega non crea niente. E a sfiorare il gol è sempre la squadra biancoverde: Paleari stavolta è attento su Sosa. L’opportunità per il pari arriva solo in pieno recupero ma Starita calcia su Gelmi. Non cambia nulla. Il triplice fischio di Madonia pone fine alla sfida del “Vigorito” e anche alla lotta promozione, con la Juve Stabia che sbanca Sorrento e mette in ghiaccio una meritata Serie B. In casa Benevento, da oggi, si pensa solo ai playoff

Benevento-Monopoli: 0-1

Benevento (3-4-3): Paleari; Berra, Terranova, Pastina; Improta, Karic (57’ Nardi), Talia (76’ Carfora), Simonetti; Ciciretti, Lanini (46’ Starita), Ciano (57’ Marotta). A disposizione: Manfredini, Nunziante, Benedetti, Capellini, Masciangelo, Viscardi, Kubica, Agazzi, Nardi, Bolsius, Carfora, Starìta, Ferrante, Marotta, Perlingieri. Allenatore: Gaetano Auteri

Monopoli (3-5-2): Gelmi; Ferrini, Fornasier, Bizzotto; Viteritti, Borello (71’ Sosa), De Risio (88’ Vitale), Iaccarino (88’ Hamilili), Barlocco (46’ Angileri); Tommasini, Grandolfo (71’ Bulevardi). A disposizione: Dalmasso, Angileri, Cristallo, Hamlili, Bulevardi, Vitale, Sosa, De Paoli, Simone, Arioli. 

Allenatore: Roberto Taurino

Arbitro: Dario Madonia di Palermo

Assistenti: Piccichè di Trapani e Spataro di Rossano (IV Ufficiale: Mazzoni di Prato)

Ammoniti: 27’ Bizzotto, 37’ Viteritti, 59’ Nardi, 60′ Berra, 61’ Fornasier, 77’ Iaccarino, 82’ Gelmi, 82’ Tommasini, 84’ Pastina, 93’ Improta

Marcatori: 72’ Tommasini

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 12 ore fa

Il Benevento è già sul mercato: priorità all’attacco, in arrivo tre rinforzi oltre alla probabile conferma di Ciciretti

redazione 21 ore fa

Strega, Auteri pronto a ripartire dal 4-3-3 visto contro la Carrarese: mercato orientato su quel sistema di gioco

redazione 1 giorno fa

Benevento Calcio, attività sospese dal 14 al 30 giugno. Il ritiro a Roma dal 15 luglio al 4 agosto

redazione 2 giorni fa

Strega, 33 calciatori in rosa più 6/7 rinforzi: significa mandarne via almeno 15, una bella gatta da pelare

Dall'autore

redazione 8 ore fa

Secondo innesto per il Benevento 5, c’è Giorgio Luberto tra i pali: “Qui per stupire”

redazione 12 ore fa

Il Benevento è già sul mercato: priorità all’attacco, in arrivo tre rinforzi oltre alla probabile conferma di Ciciretti

redazione 17 ore fa

I Bersaglieri Sanniti touch accedono alle finali nazionali di Calvisano

redazione 21 ore fa

Pallamano, 9 sanniti campioni d’Italia U20 con la Jomi Salerno e la Handball Lanzara

Primo piano

redazione 8 ore fa

Secondo innesto per il Benevento 5, c’è Giorgio Luberto tra i pali: “Qui per stupire”

redazione 12 ore fa

Il Benevento è già sul mercato: priorità all’attacco, in arrivo tre rinforzi oltre alla probabile conferma di Ciciretti

redazione 17 ore fa

I Bersaglieri Sanniti touch accedono alle finali nazionali di Calvisano

redazione 21 ore fa

Pallamano, 9 sanniti campioni d’Italia U20 con la Jomi Salerno e la Handball Lanzara

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content