Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Ancora silenzio da Rimini per Lamesta, ma è la carta della disperazione: il Benevento può chiudere in un paio di giorni 

Il Rimini vorrebbe darlo al Trapani che offre di più, l’Avellino in seconda fila prova ad inserirsi ma il giocatore ha già scelto di vestire il giallorosso

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Ancora silenzio da Rimini per Lamesta. Anche ieri il telefono di Marcello Carli non è squillato, ma il Benevento resta comunque fiducioso di poter chiudere l’affare. Come riporta Il Mattino, “i romagnoli sperano di ricavare qualcosa in più dalla vendita del calciatore e, pur essendo ormai consapevoli che lo perderanno, vorrebbero decidere loro la destinazione forzando la mano sull’esterno offensivo da 13 assist e 9 gol nell’ultimo torneo di C (più altre 2 reti in Coppa)”. 


“Ma la situazione – riferisce il quotidiano – è simile a quella di Manconi col Modena, e la sensazione che anche in questo caso possa spuntarla il Benevento che da settimane ha trovato l’intesa con Lamesta. Il club della Riviera è infastidito perché avrebbe voluto trattenere l’attaccante laterale che però ha scelto di andarsi a giocare la B nel Sannio. E sostiene che Lamesta andrà via soltanto alle loro condizioni. Sornione sul giocatore c’è anche l’Avellino che aspetta uno spiraglio per infilarsi ma in questo momento è abbastanza indietro. Il Trapani ha alzato la cifra per il cartellino arrivando ad offrire più di quanto richiesto dal Rimini, ma il Benevento ha già fatto sapere che non parteciperà ad aste, come accaduto con Manconi. Forti della parola data da Lamesta e dal suo agente Cristopher Spocchi, i giallorossi sono pronti ad andare al braccio di ferro anche se potrebbe non essercene bisogno. Il Rimini, che vorrebbe spingere il giocatore tra le braccia del Trapani, avrebbe tutto l’interesse a risolvere quanto prima la questione: dal 5 luglio i biancorossi di Buscé cominciano le visite mediche e i test funzionali, il 13 partono gli allenamenti in città e il 16 è stata stabilita la partenza per il ritiro”. 

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 7 ore fa

Benevento, la giornata tipo a Roma: sveglia presto, alle 9 già sul campo. Sudore e fatica al ritmo di doppie sedute

redazione 10 ore fa

Koutsoupias al Catanzaro, è fatta: cessione a titolo definitivo con indennizzo e percentuale sulla rivendita

redazione 23 ore fa

Trattativa avanzata per Koutsoupias al Catanzaro: da limare gli ultimi dettagli

redazione 1 giorno fa

Strega, ecco tutti i 46 presenti in ritiro: squadra, staff tecnico, medici, magazzinieri e collaboratori

Dall'autore

redazione 17 minuti fa

Scherma, la sannita Baldini rappresenterà la Campania al trofeo Coni Nazionale

redazione 5 ore fa

Nuova partnership tecnico-sportiva tra Miwa Energia Cestistica Benevento e Scuola Basket Città dei Ragazzi

redazione 7 ore fa

Benevento, la giornata tipo a Roma: sveglia presto, alle 9 già sul campo. Sudore e fatica al ritmo di doppie sedute

redazione 10 ore fa

Basket, a San Giorgio del Sannio tante novità per il Memorial Don Costantino Frusciante

Primo piano

redazione 17 minuti fa

Scherma, la sannita Baldini rappresenterà la Campania al trofeo Coni Nazionale

redazione 5 ore fa

Nuova partnership tecnico-sportiva tra Miwa Energia Cestistica Benevento e Scuola Basket Città dei Ragazzi

redazione 7 ore fa

Benevento, la giornata tipo a Roma: sveglia presto, alle 9 già sul campo. Sudore e fatica al ritmo di doppie sedute

redazione 10 ore fa

Basket, a San Giorgio del Sannio tante novità per il Memorial Don Costantino Frusciante

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content