Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Dagli spogliatoi. Andreoletti: “Abbiamo margini di crescita enormi”. Capuano non gradisce l’attesa e scappa via

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Dagli spogliatoi. Andreoletti: “Abbiamo margini di crescita enormi”. Capuano non gradisce l’attesa e scappa via

Ferrante e Karic regalano al Benevento il secondo successo stagionale. Prima sconfitta in campionatk per il Taranto di Capuano a cui non basta la rete realizzata nel finale da Antonini.

La voce dei protagonisti nel dopo-gara del “Vigorito”.

Andreoletti:

“La partita riaperta? Dobbiamo migliorare sotto questo aspetto. Quanto alla prestazione, siamo stati molto bravi nel primo tempo. Nella ripresa potevamo avere un po’ più di personalità”.

“Mi è dispiaciuto subire gol, la partita era sotto controllo e non avevamo sofferto nulla. Felice di Karic: ha nelle corde 6/7 gol all’anno, siamo al primo. Non ama giocare esterno ma ha le qualità per essere devastante anche in quel ruolo. È un giocatore che sputa sangue in campo e può occupare più ruoli. Me lo tengo stretto”.

Tello anche dopo un errore non si nasconde e cerca la palla. Non teme di giocare sottopressione, oggi un po’ di emozione c’era anche per lui. Ha voglia di riconquistare la piazza, contento della sua qualità e del suo atteggiamento”. “Ferrante? Cercavamo un attaccante con queste caratteristiche. Fa un lavoro enorme per la squadra e quindi può perdere un po’ di lucidità sotto porta. Ma è il tipo di calciatore che volevamo”. “Berra è forte, può ricoprire più ruoli nella difesa. Quello ideale potrebbe essere il braccetto di destra vista la prestazione di oggi. Ma può anche crescere”. “Abbiamo margini di miglioramento ampissimi. Ma ho iniziato a vedere qualcosa di quello che mi piace ma siamo ancora lontano da dove penso sia possibile arrivare per noi. Ho aspettative altissime”. 

Capuano diserta

Non si è presentato in conferenza il tecnico tarantino Eziolino Capuano, visibilmente nervoso. L’allenatore salernitano non ha voluto attendere che Andreoletti terminasse il suo intervento (ma quando l’allenatore di casa è arrivato il mister del Taranto era impegnato con la tv di casa della società pugliese) e giunto dinanzi alla sala stampa, dopo il solito show è andato via. In sala stampa, così, sono arrivate solo le sue urla. L’unico tesserato della società pugliese a presentarsi davanti ai taccuini è stato l’autore del gol Antonini: “Noi non molliamo mai, siamo partiti male. Ci siamo ripresi ma è mancato qualcosa per raggiungere il pari”. 

Annuncio

Correlati

redazione 4 ore fa

Cristian Cioffi campione d’Italia under 15: il Sindaco Mastella gli consegna una targa

redazione 5 ore fa

Koutsoupias al Catanzaro: 100mila euro più il 25% sulla rivendita. E un milione risparmiato tra stipendi, tasse e commissioni

redazione 9 ore fa

Scatto Sorrento per Bolsius, superato il Cerignola. Alla lista di pretendenti si aggiunge il Picerno

redazione 1 giorno fa

Benevento, la giornata tipo a Roma: sveglia presto, alle 9 già sul campo. Sudore e fatica al ritmo di doppie sedute

Dall'autore

sport 9 mesi fa

Basket femminile serie B, Catillo Benevento vs Fasano: RIGUARDA LA PARTITA

sport 9 mesi fa

Basket Serie B, Miwa vs Angri: RIGUARDA LA PARTITA

sport 9 mesi fa

Il talentuoso Cioffi in Nazionale, da Mastella i complimenti al ragazzo e alla Grippo

sport 9 mesi fa

Vittoria esterna sul campo di Mondragone per la Smile Basket Benevento

Primo piano

redazione 4 ore fa

Benevento, tris di conferme in casa Ditar Smile Basket

redazione 4 ore fa

Basket, ultimo colpo di mercato: il pivot Iommelli chiude la campagna acquisti della Miwa Energia

redazione 4 ore fa

Cristian Cioffi campione d’Italia under 15: il Sindaco Mastella gli consegna una targa

redazione 5 ore fa

Koutsoupias al Catanzaro: 100mila euro più il 25% sulla rivendita. E un milione risparmiato tra stipendi, tasse e commissioni

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content