Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Benevento 5, tre punti di sacrificio contro il Capurso. Centonze: “Vittoria pesante”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Vittoria di sacrificio. Il GG Team Wear Benevento 5 ritorna a vincere in campionato e batte un mai domo Bulldog Capurso al PalaTedeschi per 5-4: la squadra di Andrea Centonze sale a 35 punti in classifica, allungando momentaneamente a +6 sul Manfredonia.

Il tecnico partenopeo recupera Matheus che con Imparato, De Crescenzo, Arvonio e Bobadilla va a completare lo starting five. Nei primi sei minuti e mezzo succede di tutto: Bobadilla, su assist di De Crescenzo, rompe il ghiaccio ma Leo Senna, esattamente sei secondi dopo, impatta il punteggio. Il Capurso, senza Lamas impegnato in ‘Copa América’, ribalta con Pavone, bravo a convertire in rete un tiro strozzato di Perri. I giallorossi non ci stanno e pareggiano subito con Fetta, sul suggerimento di Lolo Suazo. Ritmi serrati nella prima frazione di gioco: Elia è chiamato agli straordinari su Guerra e Lolo, Perri sfiora l’autorete salvato dalla traversa. L’ultima grande chance è per Fetta, lo stesso Elia è superlativo e si va al riposo sul 2-2.

Ad inizio ripresa il Benevento trova il controsorpasso: Leo Senna intercetta un passaggio di Arvonio e beffa il portiere per il 3-2 giallorosso. Lolo Suazo con un assolo fa 4-2, Arvonio si prende il secondo giallo per simulazione e viene espulso: decisione che non va giù ai giallorossi, ma il Capurso non approfitta dell’uomo in più. Allora sale in cattedra ancora Lolo Suazo: lo spagnolo va in slalom e trova il triplo vantaggio giallorosso e la sua doppietta personale. Ma la partita è tutt’altro che finita: Lodispoto ricorre al power-play, Perri accorcia. Gli ospiti a tre dal termine si rifanno sotto con il gol di Dammacco. Milucci e De Crescenzo falliscono il match-point a porta vuota con il Capurso riversato in avanti con il portiere di movimento e Matheus deve compiere un miracolo su Leo Senna praticamente allo scadere. Finisce così al PalaTedeschi: il Benevento 5 batte 5-4 il Capurso e prepara la sfida alla Roma di martedì, che vale il pass per le Final Four di Coppa Italia.

“Queste sono le gare più complicate – esordisce il tecnico Andrea Centonze -, il Capurso non aveva nulla da perdere ed ha fatto la sua parte. Bravi a sbloccarla immediatamente, ma abbiamo subito la rimonta e ci siamo un po’ innervositi. Sul 5-2 pensavamo di aver chiuso la contesa, ma gli ospiti sono rientrati in corsa. Dobbiamo essere felici di questi tre punti, sono vittorie pesanti”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 1 giorno fa

Benevento 5, al PalaTedeschi arriva l’Itria. Milucci: “Sfida ostica”

redazione 5 giorni fa

A2 Elite, il Benevento 5 espugna Regalbuto e torna dalla Sicilia con altri 3 punti in tasca

redazione 1 settimana fa

Il Benevento 5 si rituffa in campionato: domani trasferta a Regalbuto. De Crescenzo: “Obiettivo tre punti”

redazione 1 settimana fa

Coppa Italia, il Benevento 5 sbatte sul muro di Marcio Ganho: vince la Roma, sfuma il sogno Final Four

Dall'autore

redazione 9 ore fa

Accademia Volley, sfida salvezza con Cutrofiano: sabato al PalaParente le giallorosse non possono fallire

redazione 11 ore fa

Il Benevento recupera Capellini, ma Ciciretti si ferma ancora: lieve distorsione alla caviglia

redazione 1 giorno fa

Benevento 5, al PalaTedeschi arriva l’Itria. Milucci: “Sfida ostica”

redazione 1 giorno fa

Strega, ripresi gli allenamenti: Capellini ancora out, ecografia di controllo per Pastina. Talia ok, Meccariello in gruppo

Primo piano

redazione 9 ore fa

Accademia Volley, sfida salvezza con Cutrofiano: sabato al PalaParente le giallorosse non possono fallire

redazione 11 ore fa

Il Benevento recupera Capellini, ma Ciciretti si ferma ancora: lieve distorsione alla caviglia

Christian Frattasi 12 ore fa

Basket, inizia fase 2. La torre Ndour e il dt Rusciano al Salottino Miwa: ‘Play out difficili, la salvezza è fondamentale’

redazione 1 giorno fa

Benevento 5, al PalaTedeschi arriva l’Itria. Milucci: “Sfida ostica”

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.