Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Per la Strega è di nuovo tempo di vigilia, Auteri: “Torres squadra che ci somiglia, qualificazione non si deciderà a Benevento”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Neanche quarantotto ore dopo il successo sulla Triestina in casa Benevento è già tempo di vigilia. Domani, di nuovo al “Vigorito”, la Strega affronterà la Torres per l’andata del secondo turno nazionale dei Playoff di Serie C.  E a presentare il match, come di consueto, è il tecnico giallorosso Gaetano Auteri. Che si aspetta una gara aperta anche e soprattutto per le caratteristiche della squadra allenata da Greco: “La Torres è una squadra che ci somiglia, propositiva e che attacca senza dare riferimenti agli avversari. Mi aspetto una gara aperta: si giocherà sui 180 minuti e dunque non penso che il risultato di domani determinerà la qualificazione”. Si gioca ogni tre giorni ma questi sono i playoff e Auteri non si fascia certo la testa. Anche perché le risposte che arrivano dal suo gruppo sono positive. Pure da parte di quei calciatori reduci da infortuni o da qualche problemino riscontrato nel corso della sfida coi friulani: “Complessivamente stiamo bene, abbiamo recuperato. Viscardi e Capellini non hanno accusato nulla di particolare, sono situazioni dettate più dalla stanchezza. Terranova invece si sta allenando ormai da qualche giorno con noi ed è da considerare pienamente disponibile“. Quanto alle scelte, l’allenatore siciliano non si sbilancia ma lascia intendere che qualche novità, nell’undici di partenza, potrebbe esserci: “Ci sono calciatori che possiamo considerare atleti, come Improta e Simonetti e altri che devono ancora compiere questo step. Qualcosa magari cambieremo ma non l’atteggiamento”. Infine, Auteri non si sottrae da una riflessione sul sorteggio che ha collocato il Benevento dalla parte del tabellone forse meno nobile ma non per questo da considerare più abbordabile: “Torres, Carrarese e Juve sono tre squadra che giocano bene al calcio. Dall’altra parte ci sono invece squadre più strutturate, smaliziate. Che rappresentano piazze importanti. Ma tutte hanno qualità e fare valutazioni è complicato”.
Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 2 ore fa

Il Benevento non molla la presa per i tre attaccanti: concorrenza foltissima, ma c’è speranza

redazione 1 giorno fa

Kubica verso la cessione al KS Cracovia: dai polacchi una buona offerta al Benevento

redazione 2 giorni fa

Il Bari su Ciano: Moreno Longo con Maiello vuole riformare l’ossatura vincente del Frosinone 

redazione 3 giorni fa

Il Benevento alza il muro per i suoi gioielli: Monza su Perlingieri, Sassuolo su Capellini

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Il Benevento non molla la presa per i tre attaccanti: concorrenza foltissima, ma c’è speranza

redazione 8 ore fa

Atletica, Master e Trofeo Coni Ragazzi: soddisfazioni e risultati per la Libertas Benevento

redazione 21 ore fa

Grande prestazione di Luigi Tedesco: Kronos Triathlon Team sul podio ai campionati italiani

redazione 1 giorno fa

Kubica verso la cessione al KS Cracovia: dai polacchi una buona offerta al Benevento

Primo piano

redazione 2 ore fa

Il Benevento non molla la presa per i tre attaccanti: concorrenza foltissima, ma c’è speranza

redazione 8 ore fa

Atletica, Master e Trofeo Coni Ragazzi: soddisfazioni e risultati per la Libertas Benevento

redazione 21 ore fa

Grande prestazione di Luigi Tedesco: Kronos Triathlon Team sul podio ai campionati italiani

redazione 1 giorno fa

Kubica verso la cessione al KS Cracovia: dai polacchi una buona offerta al Benevento

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content