Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Strega, a breve colloquio con l’agente di Ciciretti per il rinnovo. Come esterno offensivo piace Marras del Cosenza

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Il Benevento è già operativo sul mercato: “La volontà – si legge sulle colonne de Il Mattino – è quella giocare d’anticipo per costruire un attacco che possa garantire gol e occasioni e portare quel valore aggiunto che è mancato quest’anno. Si cercano atleti funzionali al 4-3-3 (anche negli altri ruoli, come per esempio in difesa) ma ora ci si sta concentrando sul reparto offensivo: un mancino, un destro e centravanti gli obiettivi. In questo momento i nomi sono top secret anche perché l’idea è quella di intavolare trattative-lampo per accaparrarsi calciatori evitando inutili corse al rialzo. Marcello Carli è partito con i primi sondaggi e le telefonate, sondando procuratori e società”.

“Presto – scrive il quotidiano – verrà chiamato anche l’agente di Amato Ciciretti, Vincenzo Pisacane, per cominciare a discutere di un eventuale rinnovo di contratto. Da quel che filtra uno dei nomi sul taccuino del direttore tecnico, come esterno offensivo di piede sinistro, è quello del 30enne Manuel Marras del Cosenza (2 gol e 7 assist in B quest’anno). Ma non sarebbe l’unico”.

“Per il centravanti – conclude il giornale – si seguono due profili uno di B e l’altro di C. Per quello di piede destro le piste battute sono tre. Ovviamente dopo l’attacco ci saranno anche altri reparti da rinforzare. Soprattutto la difesa, dove si cerca un terzino destro (a Improta, come più volte spiegato, non verrà fatta alcuna proposta di rinnovo) mentre sul centrale di piede mancino si sta temporeggiando. Questo perché, considerata la squalifica, altamente probabile, di Pastina, c’è il rumeno Tosca di ritorno dall’Al Riyadh ed è probabile che Auteri decida di valutarlo al ‘Mancini Park Hotel’. Tosca è fermo dai primi di novembre (quando ha disputato la sua ultima gara da titolare), a dicembre è finito in panchina e da gennaio è stato addirittura messo fuori rosa. Quando arriverà per il romitaggio a metà luglio sarà rimasto senza giocare per ben 8 mesi”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 4 ore fa

Benevento, la giornata tipo a Roma: sveglia presto, alle 9 già sul campo. Sudore e fatica al ritmo di doppie sedute

redazione 8 ore fa

Koutsoupias al Catanzaro, è fatta: cessione a titolo definitivo con indennizzo e percentuale sulla rivendita

redazione 20 ore fa

Trattativa avanzata per Koutsoupias al Catanzaro: da limare gli ultimi dettagli

redazione 21 ore fa

Strega, ecco tutti i 46 presenti in ritiro: squadra, staff tecnico, medici, magazzinieri e collaboratori

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Nuova partnership tecnico-sportiva tra Miwa Energia Cestistica Benevento e Scuola Basket Città dei Ragazzi

redazione 4 ore fa

Benevento, la giornata tipo a Roma: sveglia presto, alle 9 già sul campo. Sudore e fatica al ritmo di doppie sedute

redazione 7 ore fa

Basket, a San Giorgio del Sannio tante novità per il Memorial Don Costantino Frusciante

redazione 8 ore fa

Koutsoupias al Catanzaro, è fatta: cessione a titolo definitivo con indennizzo e percentuale sulla rivendita

Primo piano

redazione 2 ore fa

Nuova partnership tecnico-sportiva tra Miwa Energia Cestistica Benevento e Scuola Basket Città dei Ragazzi

redazione 4 ore fa

Benevento, la giornata tipo a Roma: sveglia presto, alle 9 già sul campo. Sudore e fatica al ritmo di doppie sedute

redazione 7 ore fa

Basket, a San Giorgio del Sannio tante novità per il Memorial Don Costantino Frusciante

redazione 8 ore fa

Koutsoupias al Catanzaro, è fatta: cessione a titolo definitivo con indennizzo e percentuale sulla rivendita

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content